QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Logo
 

I.S.I. GARFAGNANA

Liceo Scientifico "G.Galilei" - IPSIA "S.Simoni" - ITET "L.Campedelli" - ITT "F.Vecchiacchi"

 

 

 

 

FAQ ITT

 

Dopo il diploma conseguito all’Istituto Tecnico Tecnologico posso continuare gli studi?

Sì, si può continuare il proprio percorso di studi sia presso gli Istituti Tecnici Superiori sia all’Università. 

 

Che cosa è la meccatronica?

La meccatronica è l’applicazione dell’elettronica e dell’informatica alla meccanica che consente di automatizzare i sistemi di produzione, semplificando e sostituendo il lavoro dell’uomo.

Si potrebbe dire che la meccatronica consente di “robotizzare” le funzioni e le fasi di un processo produttivo.

 

Che differenza c’è le articolazioni Elettrotecnica e Automazione?

Il percorso tradizionale a piegatura elettronica elettrotecnica mira a formare un tecnico progettista che sappia trattare principalmente la progettazione, l’esercizio e il collaudo di macchine ed impianti elettrici. Questi ultimi possono coinvolgere spesso elevate potenze e, in questo ambito, la figura professionale si occupa inoltre della generazione, trasmissione, trasformazione e distribuzione di energia elettrica in alta, bassa e madia tensione.

Progetta e collauda impianti alimentati anche da sorgenti di energia alternative, impianti illuminotecnici e gestisce tematiche legate alla sicurezza elettrica e al risparmio energetico.

L’articolazione elettronica automazione forma una figura tecnica che oltre alle conoscenze propedeutiche di elettrotecnica, è in grado di conoscere anche le schede elettroniche che sono il cuore dell’automazione e della robotica.

Il progettista sa programmare controllori e microcontrollori di qualsiasi tipo di sistema automatico che presieda il funzionamento di impianti industriali e edifici ( ospedali, banche, supermercati, condomini e abitazioni di pregio).

Conosce le macchine elettriche, la sensoristica e gli attuatori che consentono il monitoraggio delle complesse azioni dei robot. Programma dispositivi intelligenti che comunicano in rete, infine si occupa della sicurezza negli ambienti di lavoro legata alla presenza dei robot.

 

Quali sbocchi occupazionali ci sono dopo il diploma conseguito nell’indirizzo Elettronica e Elettrotecnica?

Gli sbocchi lavorativi sono molteplici:

  • Negli uffici tecnici che elaborano progetti di impianti elettrici di distribuzione e utilizzazione dell’energia elettrica
  • Nelle industrie per l’automazione di impianti e processi industriali (programmazione PLC e microcontrollori), domotica e illuminotecnica
  • Negli studi di progettazione di impianti e macchinari elettrici-elettronici
  • Negli studi che si occupano di sicurezza del lavoro e delle relative certificazioni
  • Presso aziende come ENEL, TERNA..
  • Come responsabile tecnico per imprese di installazioni
  • Come insegnante tecnico-pratico nei laboratori degli Istituti di Istruzione tecnica e professionale e nei corsi per lavoratori dell’industria
  • Negli studi ed imprese del terziario avanzato
  • Il diploma inoltre permette di iscriversi a qualsiasi Facoltà universitaria o in un percorso di studi presso gli ITS (Istituti Tecnici Superiori)
Quali sono le competenze e i possibili sbocchi lavorativi di un diplomato nell'indirizzo Meccanica e Meccatronica?
 

Il diplomato nell'indirizzo “Meccanica e Meccatronica” collabora nella progettazione, costruzione e collaudo dei dispositivi e dei prodotti, nella realizzazione dei relativi processi produttivi e interviene nella manutenzione ordinaria e nell'esercizio di sistemi meccanici ed elettromeccanici complessi;  è in grado di dimensionare, installare e gestire semplici impianti industriali.


Nel contesto specifico del nostro territorio, gli sbocchi professionali sono soprattutto nell'industria metalmeccanica a servizio del comparto cartario, sia per la produzione che per la manutenzione e la gestione delle macchine per cartiere e cartotecniche. In questo ambito sono molto richiesti operatori alle macchine utensili CNC, disegnatori e montatori meccanici.



FAQ - ITT - MODA


 

  • In cosa consiste l’indirizzo Sistema moda? 

 

L’indirizzo tecnico del settore tecnologico “Sistema Moda” ha come obiettivo quello di consentire allo studente di acquisire competenze relative al settore del tessile, dell’abbigliamento, della moda: dalla progettazione, alla produzione, alla promozione.

 

  • Quali materie si studiano nell’indirizzo Sistema Moda?

 

Accanto alle materie di cultura generale scientifiche e umanistiche allo studente dopo il primo biennio vengono fornite competenze trasversali specifiche con materie come Chimica applicata e nobilitazione dei materiali per i prodotti moda, Economia e marketing delle aziende, Tecnologie e materiali dei processi produttivi. Inoltre le numerose Esercitazioni di laboratorio consentono di capire come funzionano i reali processi di lavoro che interessano le aziende di settore.

 

 

  • Chi Deve iscriversi all’indirizzo Sistema Moda?

 

Devono iscriversi a questo istituto gli studenti appassionati di moda, che si interessano delle sfilate, di abiti e di accessori, non solo dal punto d vista puramente estetico ma anche sotto il profilo qualitativo.

Persone creative , attente alle novità e ai dettagli e che hanno il desiderio di lavorare nel mondo della moda, uno dei settori di punta del made in Italy.

 

  • Cosa sarò in grado di fare una volta terminato il periodo di studio?

 

Avrai competenze ampie sulla progettazione sulla produzione e le strategie di marketing da applicare al settore della moda.

Svilupperai le competenze necessarie per gestire e controllare le materie prime, ma anche i prodotti finiti, intervenendo quando necessario per migliorare la qualità, la sostenibilità ambientale e la sicurezza  

 

 

  •  Al termine dei 5 anni cosa potrà fare un Diplomato nell’articolazione Tessile Sistema moda? 

 

L’istituto Tecnico Sistema Moda fornisce ai diplomati le competenze necessarie all’inserimento nel modo del lavoro o anche gli strumenti per proseguire gli studi nel mondo universitario.

Il diplomato potrà quindi lavorare come responsabile di produzione e/o di prodotto,

Modellista con sistemi CAD, addetto alla qualità dei materiali e dei prodotti finiti,

responsabile delle lavorazione esterne,

Responsabile di reparto e di stabilimento oppure potrà proseguire gli studi in qualsiasi facoltà universitaria o in scuole di specializzazione post diploma

 

  •  Dopo il Diploma ci sono opportunità di lavoro nel territorio della Valle del Serchio? 

 

Certamente si, nella Valle del Serchio sono presenti importanti realtà produttive del settore tessile con le quali la scuola lavora in sinergia.  

 

  • Questa scuola si rivolge in particolare alle ragazze?

 

Assolutamente no, questo indirizzo è indicato per chiunque sia interessato al mondo della moda dal tessuto alla realizzazione, dalla commercializzazione al marketing.

 

  •  Ci sono altre scuole di questo tipo nella Provincia di Lucca?

 

No, l’indirizzo tessile dell’ITT Vecchiacchi è unico nel panorama dell’intera Provincia 

 

Allegati:
Scarica questo file (ITT VECCHIACCHI 2020.pdf)ITT VECCHIACCHI 2020.pdf1036 kB

URP

I.S.I. GARFAGNANA

Via XX Aprile, 12 55032
Castelnuovo di Garfagnana (LU)
Tel. +39 0583 62454
Fax. +39 0583 62632

Cod. Mecc. LUIS00400Q
Cod. Fisc. 81000560466

Codice Univoco ufficio UFOT2F